SnowTest LibTech: le nostre impressioni

 

Domenica 15 Gennaio Test Snowboard Libtech, ecco le nostre impressioni:

 

Premesso che le condizioni della neve non erano ottimali per il freeride, bisogna dire che le piste erano però ben battute e lo snowpark studiato bene per una line continua…

 

LibTech Banana Magic

La Banana Magic è una tavola che ci ha incuriosito da subito, diciamo che quest’anno hanno migliorato una delle tavole più riuscite di sempre, e ciò non è semplice, ma i tecnici di LibTech hanno compiuto il miracolo! Hanno fondamentalmente preso una Skate Banana, l’hanno fatta dimagrire e l’hanno imbottita di steroidi. Risultato? Una tavola dalle prestazioni esagerate!
Come tutte le Libtech gode della costruzione hand made by Mervin, il profilo risulta più accentuato che nella sorella Skate Banana, questo aiuta molto nella conduzione in pista, park e perchè no anche in fresca!
I laminati sono interamente in basalto (NO FIBERGLASS!): leggerissima, dal pop esagerato e attenta all’ambiente.
Tirando le somme è una tavola davvero divertente, molto precisa e veloce…pertanto sta a voi padroneggiarla al meglio.

Livello di ride medio-avanzato.

 

LibTech Burtner Box Scratcher

La Box Scratcher è la tavola voluta e sviluppata da Jesse Burtner.
È la vera tavola da cazzeggio(!): facile e divertente su ogni terreno, ovviamente rende al meglio in park e nel freestyle in generale. Questo è dovuto al profilo ibrido BTX che è lo stesso profilo che ha dato il via alla “rivoluzione delle banane”. Il centro rocker regala libertà di manovra e zero slaminate, le zone flat che diventano positive dalle boccole ai punti di contatto tengono il tutto sotto controllo e la tavola rimane ben piantata sotto i piedi. Anche questa tavola ha la costruzione hand made by Mervin.
Naturalmente anche sulla Box Scratcher abbiamo il Magne-Traction a 7 punti di contatto che da precisione e manovrabilità.
Tavola versatile e divertente, il pop è assicurato dall’anima Morning Wood Core in legno e ai laminati misti in fibra di vetro biassiale e triassiale.

Livello di ride medio-cazzeggio.

 


LibTech T.Rice Pro HP

Tavola concepita e realizzata per Travis Rice (la si può vedere anche nel suo ultimo film The Fourth Phase) è una tavola davvero leggera e precisa, ciò è reso possibile dall’impiego di basalto per i suoi laminati al posto della fibra di vetro. Provare la T. Rice è un’esperienza mistica: il C2 BTX che monta è un camber ibrido ad ali di gabbiano, e la sua precisione è esagerata, ma allo stesso tempo offre galleggiamento, manovrabilità e totale capacità di correzione dell’errore. Anch’essa gode della costruzione hand made by Mervin. La tenuta maggiorata è garantita dall’ormai marchio di fabbrica Magne-Traction a 7 punti di contatto e la velocità è assicurata dalla soletta sinterizzata con tecnologia CoSint che fa letteralmente volare la tavola. Ci riserviamo ancora un giudizio per una prova in powder sperando di trovarne a Pila nel nostro prossimo snowtest (vedi nostro calendario eventi) in cui sarà presente anche LibTech!

Livello medio-avanzato

 

In conclusione di tante parole ecco il Video!

Contenuto non disponibile
Consenti l'utilizzo dei cookie cliccando su "Accetta" nel banner, oppure scorrendo e navigando la pagina e il sito"

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento e per raccogliere statistiche sul suo utilizzo. Clicca su Accetta per consentire l'uso dei cookie da parte del sito. Leggi l'informativa completa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi