SnowTest Capita: le nostre impressioni

Domenica 22 Gennaio Test Snowboard Capita, ecco le nostre impressioni:

 

La giornata è iniziata con molte nuvole e nel primo pomeriggio è arrivata un’abbondante nevicata; la visibilità era purtroppo scarsa, tuttavia la qualità della neve migliorava minuto dopo minuto…

 

Capita Ultrafear

L’ Ultrafear si è rivelata da subito una delle migliori tavole da noi testate quest’anno.
Grafica naturalmente stupenda che aggiunge solo la ciliegina su una torta davvero farcita al meglio e con i migliori ingredienti. In park è performante ed estremamente divertente ma lascia ampia libertà di manovra anche in powder e in pista, grazie al flex permissivo e al profilo twin Freestyle Flat Kick piatto al centro e rialzato oltre le boccole…come iniziare una rotazione senza fine!

 

Ingredienti della torta:

  • L’anima P2 Superlight Core in pioppo e faggio garantisce la massima flessibilità e un ottimo assorbimento delle vibrazioni sul duro.
  • La costruzione in DYNAWEAVE Fiberglass rende la Ultrafear bella leggera e malleabile senza toglierle il pop tipico di casa CapitaPoi quest’anno in Capita
  • Inserti in Kevlar e titanio per un flex esagerato.

Livello di ride: Medio-avanzato.

 

Capita Kazu Kokubo Pro
La Kazu è come una Katana, un’arma insostituibile, veloce, precisa e affilata. È stata studiata per galleggiare nel powder più profondo e al massimo della velocità, grazie alla sua forma (per essere una tavola da powder) molto stretta, il nose tipico da fresca è accompagnato da un tail leggermente affusolato.
La vera magia è però racchiusa nel Panda Core, un’anima in cui stringhe in bamboo sono inserite in senso longitudinale per fornire un pop mai provato prima! Grazie ad inserti come gli archi in carbonio e la nuova e velocissima base realizzata in Omega Mark II, la tavola regala performance incredibili…diciamo che è un po’ come il martello di Thor: chiunque la possegga diventa inevitabilmente un supereroe!
Livello di ride: medio-avanzato

 

 

Dopo ore sotto una copiosa nevicata decidiamo di testare la tavola da Fresca numero uno su una pista non battuta con 20 cm di neve appena scesa! Ed ecco a voi, ladies&gentlemen…

 

Capita Spring Break Sluch Slasher:

Quest’anno i tecnici Capita hanno saputo trasformare un semplice pezzo di legno in una tavola straordinaria, con una galleggiabilità che se la avesse avuta il Titanic avremmo un giorno vuoto nel calendario del 1912 e James Cameron sarebbe un poveraccio!
Interno in base surflite core: la più leggera e tecnologica che “Mothership Capita” è stata in grado di plasmare, inserti in carbonio sotto gli attacchi per garantire reattività e sensibilità nella surfata: li hanno chiamati Carbon Diamonds…lo sanno che a forza di tirare curve potenti e surfare nevi perenni diventerai un figo e ti ricopriranno di pietre luccicanti come Lil Wayne!
Tra le altre cose in estate se non inseguite il powder in Giappone potete appendere questo capolavoro in salotto al posto del quadro dell’Ikea comprato dalla vostra tipa. Lei vi lascerà…ma cosa ve ne fate di una donna quando avete una SpringBreak a darvi tutta la felicità che desiderate?
Tavola davvero esagerata per un utilizzo in fuoripista, pista e jibbing, insomma un po’ ovunque.
Livello: Medio-avanzato

 

 

Ed infine ecco il Video della giornata!

Contenuto non disponibile
Consenti l'utilizzo dei cookie cliccando su "Accetta" nel banner, oppure scorrendo e navigando la pagina e il sito"

preloader

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento, per le opzioni di condivisione sui social. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Maggiori Informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l\'uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi